MALVA SYLVESTRIS

foglie, fiori

Proprietà Principali
E’ una pianta che come poche altre è emolliente, e pertanto predispone i tessuti traumatizzati ad una pronta guarigione.
Indicazioni
Uso interno
Tutte le patologie infiammatorie del cavo orale e degli epiteli in generale. Dermatosi, foruncolosi, acne, appendicopatia cronica giovanile, annessiti giovanili.
Emolliente usato nelle tossi e nelle bronchiti.

Uso esterno
L’uso esterno della pianta è in funzione dell’attività antinfiammatoria, lenitiva, astringente, vaso protettrice, che la rende particolarmente utile nel trattamento di mucose irritate, gengive sanguinanti, congiuntiviti, emorroidi ecc..
Impacchi e lavaggi con decotti di Malva sono utili su foruncoli e piaghe, per lenire scottature ed irritazioni dovute ad agenti atmosferici e chimici, nonché manifestazioni esterne delle malattie eruttive dei bambini.
Nulla può eguagliare la Malva sia come detergente della pelle, sia per liberarla dalle impurità, sia per prevenire l’acne, eliminare la couperose e per cancellare le macchie scure che tradiscono l’età delle persone non più giovani (in cataplasmi).
Effetti collaterali
Non se ne conoscono alle dosi terapeutiche.
Posologia
Per uso interno: 15/20 gocce 2/3 volte al dì, ai pasti, diluite in acqua.
Per uso esterno: alcune gocce in applicazione locale o veicolato in olio vegetale.
Attività Sinergiche
  • Emolliente Espettorante
  • Althaea O.
  • Lassativo
  • Fucus V.
  • Fraxinus E.
  • Antinfiammatorio
  • Agrimonia E.
  • Ribes N.