MA12 MORUS ALBA

Proprietà Principali
Questa pianta viene impiegata nell’allevamento del baco da seta, che ne utilizza le foglie come alimento.
Pianta dall’azione depigmentante e schiarente sulla cute.
Possiede anche attività inibente la tirosinasi e la sintesi della melanina.
Il Gelso Bianco ha attività Antiasmatica ed antitussiva, vermifuga, depurativa, sedativa.
Indicazioni
Uso interno
Diaforetico ed emolliente, capace di combattere le malattie dell’apparato respiratorio: tosse, bronchite, asma, raffreddore, mal di gola; si rivela rinfrescante in caso di febbre.

Uso esterno
Gli estratti naturali del Gelso Bianco trovano ampia applicazione nel settore fitocosmetico: la loro spiccata azione lenitiva, emolliente e rinfrescante prepara la pelle ad assorbire meglio creme e trattamenti specifici.
Adatta per la cura di afte, ferite, micosi, morsi di serpenti e insetti.
Effetti Collaterali
Non se ne conoscono alle dosi terapeutiche.
Posologia
Per uso interno: 15/20 gocce per 3 volte al dì, ai pasti, diluite in acqua.
Per uso esterno: alcune gocce in applicazione locale oppure veicolato in olio vegetale sulla zona interessata.
Attività Sinergiche
  • Tosse
  • Cupressus S.
  • Afte
  • Vaccinium M.