BERBERIS VULGARIS

corteccia, foglie, frutti

Proprietà Principali
Amaricanti, febbrifughe, depurative, astringenti, diuretiche, stimolanti della muscolatura interna, ipotensive, litiasi urinaria e uretriti. I frutti sono astringenti antidiarroici e leggermente antisettici a livello dell’intestino. Anche le foglie hanno proprietà blandamente diuretiche e astringenti. La corteccia è la parte più attiva e, in particolar modo, la corteccia seconda gialla dei giovani rami e della radice. I suoi estratti si comportano come un buon tonico generale contribuendo a migliorare l’appetito e la digestione dei dispeptici, a ridurre lo sfiancamento dei vasi sanguigni, a stimolare la produzione della bile, a lenire le coliche epatiche e biliari, a ridurre il volume della milza ingrossata, a limitare le mestruazioni troppo abbondanti e a combattere la malaria.
Indicazioni
Discinesia biliare, litiasi biliare, epatomegalia, dispepsie, anoressia, astenia, varici, emorroidi, stipsi, ipertrofia della milza malarica (Typoldo Lascarato).

In ginecologia si usa nei casi di metrorragia da fibromatosi o da menopausa.
Posologia
15/20 gocce x 3 volte al dì, ai pasti, diluite in acqua.
Attività Sinergiche
  • Colagogo Coleretico
  • Cynara S.
  • Arctium L.
  • Taraxacum D.L.
  • Anoressia
  • Gentiana L.
  • Silybum M.
  • Metrorragia Fibromatosi
    Uterotonico
  • Capsella B.P.
  • Hamamelis V.
  • Tonico venoso
  • Silybum M.
  • Hamamelis V.