ASTRAGALUS MEMBRANACEUS

Proprietà Principali
La radice di Astragalus Membranaceus, ha mostrato proprietà immunostimolanti attraverso molteplici meccanismi: aumento di cellule staminali nel midollo osseo e nei tessuti linfatici, incrementando la produzione di IgA ed IgM nelle secrezioni nasali dell’uomo, stimolando i macrofagi, aumentando la fagocitosi, potenziando l’effetto dell’interferone, attivando i linfociti T e le cellule natural killer.
I polisaccaridi potenziano l’attività antitumorale, migliorano la risposta linfocitaria e l’attività delle cellule NK in pazienti con lupus eritematoso sistemico.
Studi clinici hanno evidenziato che l’astragalo aumenta i livelli plasmatici di IgM, di IgE e di AMP ciclico in pazienti con sintomi da raffreddamento influenzale; incrementa la sopravvivenza in pazienti affetti da cancro polmonare; migliora la leucopenia e le funzioni epatiche in pazienti con epatiti croniche; le infezioni da herpes simplex e la cervicite associata a papilloma virus, citomegalovirus ed herpes simplex di tipo 2 (da Fitoterapia,Capasso-Grandolini-Izzo).
Indicazioni
Uso interno
Raffreddori, influenza, bronchite cronica, diarrea.
Stimola la memoria e aumenta la resistenza psico-fisica in caso di stress.
Riattiva le funzioni immunitarie, aumenta la produzione di anticorpi ed interferone. Detossicante del fegato e dei reni.

Uso esterno
Favorisce la cicatrizzazione di ferite ed ulcere.
Ha azione antinvecchiamento.

per saperne di più
Effetti collaterali
Non se ne conoscono alle dosi terapeutiche.
Posologia
Per uso interno: 15/20 gocce per 3 volte al dì, ai pasti, diluite in acqua.
Per uso esterno: alcune gocce in applicazione locale.
Attività Sinergiche
  • Detossicante epatico e renale
  • Chrysanthellum A.
  • Stress fisico e mentale
  • Schisandra C.
  • Stati influenzali
  • Zingiber O.