AGRIMONIA EUPATORIA

foglie e sommità fiorite

Proprietà Principali
Coleretiche, colagoghe, anticatarrali,antireumatiche, antinfiammatorie del cavo orale, del tubo digerente.

Possiede attività antipruriginosa.

L’ Agrimonia è una pianta molto usata nella tradizione popolare ed associa all’ indiscussa attività la gradevolezza delle preparazioni che devono essere ingerite.
Indicazioni
Uso interno
Si usa prevalentemente nell’insufficienza epatica, come blando stimolante del flusso biliare e nelle enteriti catarrali.
Se ne suggerisce l’impiego nell’uricemia e nel reumatismo articolare acuto e muscolare, nella periartrite scapolomerale, e come depurativo generale.
E’ anche utilizzata come coadiuvante nell’enuresi, nelle nevralgie e nevriti, nelle gastriti catarrali croniche, come antiallergico e antidolorifico.
L’ agrimonia è una pianta molto usata nella tradizione popolare ed associa all’ indiscussa attività, la gradevolezza delle preparazioni che devono essere ingerite.

Uso esterno
Si impiega come topico decongestionante ed antipruriginoso per affezioni della bocca, della gola e nelle congiuntiviti; utile nelle dermatiti, foruncolosi ed orticarie di origine allergica.
Ha proprietà astringenti ed antiseborroiche (grazie alla sua componente tanninica), permette una diminuzione di secrezione sebacea e di sudore.
Se ne consiglia l’uso, in veicolo oleoso vegetale o in miscuglio di alcol diluito per purificare le pelli grasse e con i pori dilatati.
Grazie alle sue proprietà la pianta trova valido impiego come ingrediente base di cosmetici per il trattamento di capelli grassi, pelli delicate, pelli sensibili come quelle dei bambini.
Effetti collaterali
Non se ne conoscono alle dosi terapeutiche.
Posologia
Per uso interno: 15/20 gocce 2/3 volte al dì, ai pasti, diluite in acqua
Per uso esterno: alcune gocce in applicazione locale o veicolato in olio vegetale.
Attività Sinergiche
  • Diarrea-Stomatite
  • Ribes N.
  • Vaccinium M.
  • Depurativo epatico
  • Taraxacum D.L.
  • Ribes N.
  • Rosmarinus O.
  • Fumaria O.
  • Antinfiammatorio (vescicale)
  • Calluna V.
  • Cupressus S.
  • Cicratizzante
  • Achillea M.
  • Cynara S.