IPERTENSIONE

Esempio Terapeutico
    (Via generale)
  • E.F. di Crataegus Oxyacantha:
  • 30 gtt. 3 volte al dì
  • E. F. di Tilia Europaea:
  • 20 gtt. 3 volte al dì
  • E.F. di Orthosiphon Stamineus:
  • 30 gtt. 3 volte al dì
Terapia di base
Tralasciando i casi di ipertensione stabile e severa, che presentano anche segni anatomici conclamati (qui la fitoterapia può essere complementare), nei casi bordeline useremo E.F. di Crataegus Oxyacantha 30 gtt. 3.
volte al dì, E.F. di Passiflora Incarnata 20 gtt. 3 volte al dì.
Associazioni Utili
Quando sarà necessario aumentare la diuresi E.F. di Taraxacum Officinale 25 gtt. 3 volte al dì, O.E. di Lavandula Officinalis per riequilibrare il tono orto-parasimpatico 3 gtt. 3 volte al dì; E.F. di Tilia Europaea 20 gtt. 3 volte al dì per la sua azione simpaticolitica ed antiaggregante piastrinica; E.F. di Vinca Minor 20 gtt. 3 volte al dì per la sua azione vasodilatante e calcioantagonista-simile; E.F. di Betula Alba 20 gtt. 3 volte al dì e E.F. di Fraxinus Excelsior 20 gtt. 3 volte al dì quando bisogna agire sul filtro renale favorendone il tropismo epiteliale e la eliminazione dei cloruri e delle basi puriniche.